La moda che non passa mai: i regali solidali

La moda è un richiamo, una passione che non ha a che fare solamente con i vestiti e con l’esteriorità. Si tratta di un impulso che parte da dentro e che porta a voler esprimere la propria personalità, a voler condividere la propria eccentricità, il proprio gusto, il proprio stile di vita.

help2.jpg

Per questo non è possibile confinare il termine “moda” alle sfilate in passerella e alla creazione di abiti, ma dobbiamo allargarne il significato a uno stile di vita che non si uniforma alla società e non rientra nella massa, ma che si afferma come indipendente e libero dalle imposizioni più o meno subliminari. Essere alla moda significa rendersi conto della realtà nella quali si vive, conoscerla e prenderne atto.

Per questo stanno prendendo sempre più piede fra i personaggi dello spettacolo e i vip più in vista le attività di sostegno alle associazioni no profit che si occupano delle persone e dei bambini che per qualsiasi motivo si trovano in condizioni di difficoltà. Molti personaggi in vista sfruttano la propria immagine per fare da testimonial ad associazioni in modo da utilizzare la propria popolarità per incentivare il grande pubblico a sostenere le cause per le quali lottano, dalle adozioni a distanza ai regali solidali, la moda non sta solamente nell’esteriorità ma si trova prima di tutto nel modo di affrontare la vita.

Per come la conosciamo, la beneficenza per fortuna è da un po’ di tempo rivalutata per rientrare a pieno titolo nelle attività considerate fashion!

La moda che non passa mai: i regali solidaliultima modifica: 2010-05-13T17:38:38+02:00da travellera_int
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento